Il Master ha lo scopo di formare specialisti professionisti nel settore dell'Ingegneria Clinica.
Il profilo professionale formato è il seguente: ingegneri professionisti che dovranno operare nei servizi di Ingegneria Clinica, coordinando piccole unità operative di personale tecnico allo scopo di effettuare la valutazione, l'installazione, la manutenzione, l'adeguamento della strumentazione e delle attrezzature biomedicali ed info-telematiche clinico-assistenziali in uso nei servizi socio-sanitari (sia all'interno dei presidi ospedalieri che nelle strutture distribuite di cura e assistenza domiciliare), curare un loro impiego sicuro, appropriato ed economico, e collaborare con gli operatori sanitari nell'utilizzo di metodologie ingegneristiche per la soluzione di problemi clinici e gestionali. Il Master usufruisce di oltre 30 convenzioni siglate con aziente ed enti del settore biomedicale e di Ingegneria clinica nei quali è possibile svolgere il periodo di stage formativo finalizzato anche alla predisposizione dell'elaborato finale.
Il Master prevede due indirizzi, a seconda della tipologia del titolo posseduto per accedervi:
laurea triennale => indirizzo base,
laurea quinquennale/specialistica/magistrale => indirizzo ospedaliero
con una parte comune ad entrambi gli indirizzi (come specificato nel piano di studio) in modo da garantire a tutti i partecipanti di poter usufruire in maniera piena di una formazione specifica. L'indirizzo base, opportunamente integrato, può permettere l'accesso al II anno della laurea magistrale in Ingegneria Clinica. E' prevista la possibilità di iscriversi a singoli moduli didattici. Il Corso di Master rilascia il Diploma di Master di primo livello in “Ingegneria Clinica – Clinical Engineering”.

Our website uses cookies. By continuing we assume your consent to deploy cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information