Sono Organi del Master: il Consiglio di Corso di Master e il Direttore del Master.
- Il Direttore ha la responsabilità del funzionamento del Corso ed è eletto dal Consiglio del Corso di Master a maggioranza assoluta dei componenti effettivi, dedotti gli assenti giustificati, fra i professori di ruolo ordinari o associati afferenti al Dipartimento di attivazione del Master. Il Direttore presiede il Consiglio di Corso di Master e ne convoca le riunioni; rappresenta il Master nei rapporti con l’esterno per gli aspetti didattico-scientifici. Spetta al Direttore dare attuazione alle decisioni e agli indirizzi del Consiglio di Corso di Master.
- Per l’organizzazione del Corso spetta al Direttore individuare – se del caso – uno o più Coordinatori.
- Il Consiglio di Corso di Master è composto dai docenti responsabili dei corsi di insegnamento. I docenti responsabili dei corsi di insegnamento sono, di norma, docenti di ruolo dell'Università di Trieste nei settori disciplinari di riferimento per ciascun modulo. I docenti responsabili dei corsi vengono designati ogni anno accademico dal Dipartimento di attivazione del Master.
- Spetta al Consiglio di Corso di Master:

  • definire le modalità di attuazione dell’ordinamento didattico del corso;
  • designare il Direttore del Master tra i componenti del Consiglio del Corso di Master, scelto tra i professori universitari afferenti al Dipartimento di attivazione del Master.
  • nominare i membri della Commissione di selezione per l’ammissione al Master e della Commissione per la valutazione finale;
  • assicurarsi dell’ordinato svolgimento dell’attività didattica;
  • definire i criteri di attribuzione delle eventuali borse di studio;
  • verificare la frequenza dei fruitori delle borse di studio e, in caso di inadempienza, sospendere l’erogazione delle borse di studio;
  • proporre al Dipartimento eventuali modifiche del presente regolamento anche in relazione alle innovazioni normative;
  • promuovere ricerche e studi;
  • sovrintendere all’attuazione ed al rispetto delle convenzioni con gli enti esterni;
  • proporre il piano di impiego delle risorse.

Our website uses cookies. By continuing we assume your consent to deploy cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information